Harrods riaprirà il suo flagship store londinese a giugno, con le misure di distanziamento sociale in atto, e aprirà un negozio outlet per vendere i prodotti rimasti dalla stagione primaverile.

Il negozio di lusso prevede di utilizzare la tecnologia di monitoraggio per limitare la capacità nel suo negozio di Knightsbridge e garantire che le distanze sociali possano essere mantenute, quando aprirà il 15 giugno. Verranno aperte delle porte specifiche per l’ingresso e l’uscita dal negozio, chiuso a marzo per l’epidemia del coronavirus.

Il nuovo outlet, con sede nel centro commerciale Westfield di West London, è stato progettato per consentire più spazio ai clienti, ha affermato la società.

“Nel nuovo mondo in cui ci troviamo, l’economia ha bisogno di aziende disposte a modificare il suo modello di business e le operazioni correnti e pensare in modo diverso per consentire la crescita, proteggendo al contempo i suoi clienti e dipendenti”, ha affermato l’amministratore delegato Michael Ward in una nota. “L’outlet di Harrods ci consente di consentire una migliore distanza sociale attraverso un’impronta più ampia.”

Di La tua Londra

Consigli, curiosità & aggiornamenti su Londra.

X