Vivi o hai vissuto a Londra?! Condividi anche tu la tua esperienza con noi (clicca qui)

Oggi vi raccontiamo la storia di Valeria, una ragazza milanese di 26 anni che è passata da essere istruttrice di equitazione a personal stylist dei VIP a Londra. Ciao sono Valeria e ho 26 anni. Nativa di Milano e Bethnal green adottata J In Italia lavoravo come istruttore di equitazione, mi sono trasferita nella capitale britannica nel 2018 e ho trovato subito lavoro in quello che era il mio settore all’epoca. Dopo un anno ho iniziato ad inviare cv a negozi e sono stata assunta da Flannels in Oxford street. Non avevo nessuna esperienza come commessa e ora sono la personal shopper e personal stylist del secondo piano. Praticamente sono passata da montare cavalli a vestire VIP. Londra è piena di sorprese e io ne sono la prova!

Come hai vissuto la pandemia del Covid-19 a Londra? Sembrerà strano fare un’affermazione del genere, ma l’ho vissuta molto bene.Mi sono dedicata completamente a me stessa, ho fatto meditazione, ho studio  e ho praticato fitness. Certo il mondo era cambiato, tante persone morivano e purtroppo muoiono ancora, ma in certe situazioni, anche se è molto difficile, non bisogna abbattersi, ma trovare altri stimoli, che ti distraggano e così ho fatto.

Brexit: Quanto secondo te cambierà il Regno Unito?  A livello lavorativo ci saranno sicuramente più opportunità per chi non ha problemi di cittadinanza e permessi, non avendo più quella grossa affluenza di stranieri, probabilmente ci sarà più richiesta. Si  abbasseranno notevolmente  i prezzi delle case, come poi, sta già accadendo. Ci saranno meno richieste straniere nell’iscriversi all’università e le catene come Mc Donald e Pret a Manager ne risentiranno, considerando che i primi lavoratori erano coloro che arrivavano a Londra senza saper parlare la lingua. Al momento non mi sembra una cosa così drammatica, sicuramente si vedrà con il tempo, quanto questo cambiamento inciderà.

Vuoi trasferirti a Londra? Ottieni tantissimi consigli con la nostra guida digitale TIPS TRASFERIRSI A LONDRA (clicca qui)


Il tuo futuro lo vedi a Londra? No, non vedo la mia vita a Londra. Sfortunatamente la pioggia inizia a starmi un po’ stretta, vorrei trasferirmi a Dubai, ma anche lì per fare un’esperienza, non definitivamente…Invecchierò in Italia, quando le cose saranno migliori, vicino alla mia famiglia, che è il bene più prezioso. Ho perso mia nonna a causa del Covid, era la persona più importante della mia vita e purtroppo non sono potuta essere lì con lei, neanche a darle l’ultimo saluto. Sarà un peso che mi porterò dietro per sempre e uno sbaglio che non voglio ripetere.

X