Aer Lingus ha dichiarato che rivedrà le sue procedure a seguito di un reclamo che non ha mantenuto la distanza sociale tra i passeggeri su un volo Belfast-Londra.

Ma quando possono i passeggeri del trasporto aereo aspettarsi che le cose tornino come prima del coronavirus?

Quante persone stanno ancora volando?
Molte meno persone volano da quando il Ministero degli Esteri ha sconsigliato i viaggi internazionali.

Tra il 16 e il 22 aprile, ad esempio, il numero di passeggeri del trasporto aereo nel Regno Unito è stato inferiore del 99% rispetto allo stesso periodo del 2019.

American Airlines ha affermato che la distanza sociale è stata possibile “per tutti i passeggeri”, suggerendo che i suoi aerei hanno molti posti vuoti. E Virgin Atlantic ha affermato che molti dei suoi voli di aprile erano pieni solo di un quarto.

Nel frattempo, Ryanair ha trasportato 40.000 passeggeri ad aprile, in calo rispetto ai 13,5 milioni dello stesso mese dell’anno scorso.

Con il commercio delle vacanze quasi completamente prosciugato, la maggior parte di quelli che volavano erano cittadini britannici che tornavano a casa.

Quanto è sicuro il trasporto aereo?
Se devi volare, è una convinzione comune che hai maggiori probabilità di ammalarti su un aereo, perché stai respirando aria “stantia”.

Tuttavia, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, la qualità dell’aria in una cabina dell’aereo è controllata con molta attenzione e modificata fino a 30 volte all’ora.

Annunci

Qual è il consiglio per i viaggiatori aerei?
Public Health England afferma che i passeggeri dovrebbero sedere il più lontano possibile.

La rete e il centro sanitari nazionali per i viaggi, istituiti dal Dipartimento della sanità, offrono i seguenti consigli:

  • Evita di muoverti inutilmente dal tuo sedile, ma esercita le gambe (fletti ed estendi le caviglie) per incoraggiare il flusso sanguigno
  • Utilizzare solo la toilette designata per la propria zona e lavarsi le mani prima di partire
  • Se inizi a sentirti male, rimani seduto e parla con l’equipaggio aereo
  • Non dovresti viaggiare se non ti senti bene o se sei risultato positivo per Covid-19.

Attualmente per chi arriva nel Regno Unito dall’estero è obbligatoria una quarantena di 14 giorni e sarà revisionato presto dal primo ministro.


Resta aggiornato su Londra, ricevi via email le ultime news! 👇

Unisciti a 5.881 altri iscritti


Una-tantum
Mensile

Aiuta il progetto La tua Londra, la tua donazione una tantum può aiutarci a creare nuovi contenuti nel nostro sito e continuare il nostro progetto.
Ti offriremo un Codice Sconto per acquistare i nostri gadget Londinesi.

Fai una donazione mensilmente. Aiuta il progetto La tua Londra, la tua donazione mensilmente può aiutarci a creare nuovi contenuti nel nostro sito e continuare il nostro progetto.
Ti offriremo un Codice Sconto per acquistare i nostri gadget Londinesi.

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

In alternativa inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmente

Di La tua Londra

Consigli, curiosità & aggiornamenti su Londra.

X