Diciamolo, la Brexit non può essere sicuramente definita una mossa geniale inglese. In parole spicce: ”Caro Johnson hai fatto il passo più lungo della gamba”. Ed i risultati non si sono sicuramente fatti attendere. Oltre all’enorme spaccatura creatasi in UK, vedere d’Irlanda che ha ribadito con forza la sua collocazione sotto l’ombrello dell’UE, la pandemia da covid-19 non ha certamente agevolato l’uscita, anzi si può tranquillamente affermare, che l’ha resa ancora più complicata.

Secondo quanto rivelato dal Brexit Tracker della società di consulenza EY, la capitale inglese si sta praticamente svuotando, infatti, molte società di servizi finanziari hanno già trasferito in Paesi Europei oltre 7500 posti di lavoro ed asset di clienti UE per un valore pari a ben 1,2 trilioni di sterline.

Decisioni drastiche ed irremovibili fino ad ora, in quanto, a causa della Brexit, dal 2021 le società con sede a Londra perderanno tutte le autorizzazioni per offrire servizi nei Paesi dell’Unione. Salvo, nel caso in cui L’Europa metta in atto la cosiddetta “equivalenza”, ovvero, la concessione di continuare a poter fare business con i clienti europei. Quest’ultimo scenario rappresenta, tuttavia, un’utopia, se si considera che l’UE ha annunciato di aver avviato un’azione legale contro la Gran Bretagna per aver violato degli accordi e che Johnson ha risposto con un sonoro: Usciremo il 1 Gennaio 2021 con un NO Deal.

Per evitare, appunto, ripercussioni economiche, tante società finanziarie inglesi stanno aumentando la loro presenza in Europa, spostando forza, lavoro e capitali. JP Morgan Chase, ha annunciato lo spostamento di asset per 200 miliardi di euro da Londra a Francoforte, con relativo trasferimento di ben 200 dipendenti della sede inglese a quella tedesca e negli uffici di Parigi, Madrid e Milano. Idem per Goldman Sachs, che dal 1 Gennaio 2021, sposterà 100 dipendenti in sedi europee.

Con queste premesse, il futuro della Gran Bretagna è davvero incerto.


Resta aggiornato su Londra, ricevi via email le ultime news! 👇

Unisciti a 98.036 altri iscritti


Una-tantum
Mensile

Aiuta il progetto La tua Londra, la tua donazione una tantum può aiutarci a creare nuovi contenuti nel nostro sito e continuare il nostro progetto.
Ti offriremo un Codice Sconto per acquistare i nostri gadget Londinesi.

Fai una donazione mensilmente. Aiuta il progetto La tua Londra, la tua donazione mensilmente può aiutarci a creare nuovi contenuti nel nostro sito e continuare il nostro progetto.
Ti offriremo un Codice Sconto per acquistare i nostri gadget Londinesi.

Scegli un importo

€5,00
€15,00
€100,00
€5,00
€15,00
€100,00

In alternativa inserisci un importo personalizzato


Apprezziamo il tuo contributo.

Apprezziamo il tuo contributo.

Fai una donazioneDona mensilmente

Di La tua Londra

Consigli, curiosità & aggiornamenti su Londra.

X